201407.16
0

L’allontanamento dalla casa coniugale e l’inizio di una nuova convivenza con la nascita di altri figli, è indice rilevatore della irreversibilità della crisi coniugale

PRINCIPIO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, con sentenza n. 2472/14, in un giudizio di separazione patrocinato dallo studio Massarelli. Concludeva sul punto il Tribunale nel senso dell’assoluta “impossibilità di ripresa della vita coniugale” in ragione dell’allontanamento dalla casa coniugale di un coniuge e del conseguente inizio di una nuova convivenza con la nascita di altri figli.

Stampa questo articolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *