201709.15
0

lo stato di insolvenza, ai fini della dichiarazione di fallimento, quando la società è in liquidazione, può desumersi dal fatto che gli elementi dell’attivo patrimoniale, non consentano di assicurare l’integrale soddisfacimento dei creditori sociali

Il fatto: è il principio espresso dal Tribunale di Trani, con sentenza n 42/2017, a firma del dott. Binetti, in un procedimento per dichiarazione di fallimento, avviato dall’avvocato Roberto Massarelli, per conto di un imprenditore che vantava crediti di fornitura nei confronti della società fallenda Il principio di diritto: con la suddetta sentenza n 42/2017…

201709.08
0

La mancata estinzione dei crediti della Amministrazione Finanziaria può considerarsi sintomatica dello stato di insolvenza, ai fini della dichiarazione di fallimento

Il fatto: è il principio espresso dal Tribunale di Trani, con sentenza n 42/2017, a firma del dott. Binetti, in un procedimento per dichiarazione di fallimento, avviato dall’avvocato Roberto Massarelli, per conto di un imprenditore che vantava crediti di fornitura nei confronti della società fallenda Il principio di diritto: con la suddetta sentenza n 42/2017,…

201709.08
0

E’ espressione dello stato di insolvenza, ai fini della dichiarazione di fallimento, l’incapacità di produrre beni, con margini di redditività, e l’impossibilità di ricorrere al credito a condizioni normali

Il fatto: è il principio espresso dal Tribunale di Trani, con sentenza n 42/2017, a firma del dott. Binetti, in un procedimento per dichiarazione di fallimento, avviato dall’avvocato Roberto Massarelli, per conto di imprenditore che vantava crediti di fornitura nei confronti della società fallenda Il principio: con la suddetta sentenza n 42/2017 il Tribunale di…

201407.16
0

La risalenza nel tempo dell’obbligazione rimasta inadempiuta, è indice rilevatore della insolvenza, insieme ad altri elementi, ai fini della assoggettabilità a fallimento

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, con sentenza del 31/4/2014 in un giudizio patrocinato dallo studio Massarelli, all’uopo rigettando l’opposizione a fallimento promossa da imprenditore fallito, il quale assumeva che non sussistessero, a suo carico, elementi rilevatori dello stato di decozione. PRINCIPIO DI DIRITTO: con la richiamata sentenza il Tribunale di…