201407.16
0

La domanda di impugnazione dei bilanci societari non può essere devoluta ad arbitri

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari con ordinanza del 16/1/2012, in giudizio di impugnativa di delibera assembleare di approvazione di bilancio , nel quale il socio convenuto invocava la applicazione della clausola statutaria che prevedeva appunto la competenza arbitrale in tutte le controversie che fossero insorte tra società e socio. PRINCIPIO…

201407.16
0

La maggior sanzione per lite temeraria ex art. 96 cpc può essere liquidata dal giudice, quanto al danno non patrimoniale, anche in via equitativa, avuto riguardo alla lesione dell’equilibrio psico-fisico che subisce la parte processuale a causa di ingiustificate condotte processuali

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, sez. distaccata di Modugno, con sentenza n. 138/2012 in un giudizio patrocinato dallo studio Massarelli, all’uopo rigettando l’opposizione a decreto ingiuntivo promossa dal debitore ingiunto che contestava l’esistenza del rapporto obbligatorio poi risultato essere sussistente. PRINCIPIO DI DIRITTO: con la richiamata sentenza il Tribunale di…

201407.16
0

La risalenza nel tempo dell’obbligazione rimasta inadempiuta, è indice rilevatore della insolvenza, insieme ad altri elementi, ai fini della assoggettabilità a fallimento

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, con sentenza del 31/4/2014 in un giudizio patrocinato dallo studio Massarelli, all’uopo rigettando l’opposizione a fallimento promossa da imprenditore fallito, il quale assumeva che non sussistessero, a suo carico, elementi rilevatori dello stato di decozione. PRINCIPIO DI DIRITTO: con la richiamata sentenza il Tribunale di…

201407.16
0

L’obbligo del genitore separato di contribuire al mantenimento dei figli viene meno solo se si dimostra che con la maggiore età, gli stessi, siano divenuti anche indipendenti

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, con sentenza n. 2472/2014 in un giudizio patrocinato dallo studio Massarelli. PRINCIPIO DI DIRITTO: con la richiamata sentenza n. 2472/2014, il Tribunale di Bari ha statuito in argomento che “rimangono gli obblighi di contribuzione” del padre separato, verso i figli maggiorenni non economicamente autosufficienti, fin…

201407.16
0

L’irregolare tenuta delle scritture contabili ed il rischio della erogazione di compensi eccessivi in favore dell’amministratori della società, sono giusta causa di revoca d’urgenza dell’amministratore medesimo

IL CASO: è quanto ha stabilito il Tribunale di Bari, con ordinanza del 16/4/2013, in un giudizio patrocinato dallo studio Massarelli, accogliendo il ricorso ex art. 700 cpc ed all’uopo disponendo, sulla base di dette motivazioni, la revoca d’urgenza dell’amministratore societario PRINCIPIO DI DIRITTO: con la richiamata sentenza ordinanza del 16/4/2013 il Tribunale di Bari…