202101.19
0

Un boomerang per la Banca – chiamata a restituire interessi illegittimi – aver tollerato lo scoperto di conto corrente

E’ questo il principio enunciato dalla Corte di Appello di Bari con sent. n. 2148/2020 del 9.12.2020 in accoglimento dell’impugnazione dell’avv. Roberto Massarelli. Ha infatti evidenziato la Corte, nella succitata pronuncia, che “l’esistenza di un affidamento in via di fatto si possa agevolmente desumere da alcuni indici significativi quali in particolare l’avere il conto operato costantemente allo scoperto senza alcuna iniziativa di rientro assunta dalla banca”. Conseguentemente non si prescrive l’actio indebiti con riferimento alle rimesse ripristinatorie effettuate nell’ambito del fido di fatto.

Sent. n. 2148_2020

Stampa questo articolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *