202007.01
0

Tardiva denuncia di smarrimento del bancomat ed azzeramento del conto. La Banca potrebbe essere chiamata comunque a risponderne

Con sentenza 9721/2020 la Cassazione è stata chiamata a decidere del caso di un correntista che aveva tardato a denunciare lo smarrimento del bancomat, subendo a causa di ciò l’azzeramento del conto.

La Cassazione ha rammentato che grava comunque sulla banca l’onere di provare (per andare esente da responsabilità), l’assenza di anomalie che possano aver consentito l’operazione fraudolenta e che dunque la banca ha senza colpa confidato che l’operazione fosse riferibile al cliente.

Sentenza 9721_2020

Stampa questo articolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *