202107.27
0

La falsa attestazione della presenza del socio, nei verbali di assemblea societaria.

Accogliendo le richieste dell’avv. Roberto Massarelli, la Corte d’Appello di Bari, con sentenza depositata il 19/7/2021, rammenta che il socio di società di capitali, che non abbia preso parte all’assemblea di approvazione del bilancio, dal cui verbale risulti invece presente, non è tenuto a promuovere querela di falso. E’ sufficiente che neghi la sua presenza in assemblea, gravando sulla società l’onere di provare la veridicità della verbalizzazione.

In particolare, si legge nella sentenza, il verbale di assemblea di società di capitali, non redatto dal notaio, non è fidefacente fino a querela di falso. Ne consegue che, a fronte della contestazione sollevata dal socio, l’onere di provare la sua partecipazione in assemblea, grava sulla società.

Stampa questo articolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *